• English
  • Deutsch
  • Home page
  • invia ad un amico
  • Login
  • Normale
  • Solo testo
  • Testo con contrasto
Homerus Associazione Onlus
Via Provinciale 84, 25079 Vobarno (Brescia) Lago di Garda - Italy
Tel +39 0365 599656 - Fax +39 0365 599129 - info@homerus.it
P.I. 01944140985

Vela: CAMPIONATO INTERNAZIONALE 2011 : Media Release 25.03.2011 :

Testo originale di David Staley (IFDS Technical Delegate)

Sheen e Lowry disputeranno la finale del campionato match-race per non vedenti

Oggi, al largo del Royal Perth Yacht Club, a Matilda Bay si sono disputate le semifinali del Campionato Match-race IFDS per non vedenti, e gli skippers di Gran Bretagna e Nuova Zalanda si sono aggiudicati la finale di domani.

Il primo classificato al termine dei 2 round robins, Vicki Sheen (GBR), ha scelto Craig Gordon (AUS) come suo avversario per i primi voli di oggi. Gordon sembrava avere in tasca il primo match dopo aver vinto la partenza e l'assegnazione di una penalità alla Sheen vicino alla boa alta. Ma la Sheen aveva altre idee, ed ha eseguito la propria penalità raggiungendo Gordon a dritta sulla linea di arrivo. Con meno di una lunghezza dalla linea, Gordon è incappato in un incidente "sinistra-dritta" e ha dovuto eseguire le proprie virate prima dell'arrivo, consegnando la vittoria a Vicki.

Il secondo match è stato una processione dopo la misera partenza di Gordon, ma il match successivo è stato un continuo cambiamento di comando, con qualche scontro ravvicinato, e alla fine la Sheen ha tagliato il traguardo con una lunghezza di vantaggio, prenotando il suo posto per la finale.

Russell Lowry (NZL) e Luigi Bertanza (ITA) hanno disputato l'altra serie semifinale. Il vento teso di 6/7 nodi da nord-est del mattino ha iniziato ad indebolirsi verso mezzogiorno.

Nella loro prima batteria, Bertanza ha vinto la partenza e, in prima battuta, ha avuto la meglio su Lowry. Lowry ha lentamente acquistato terreno per più di 4 linghezze, superando Bertanza sulla sinistra del percorso nel giro finale, strambando 50 metri prima dell'arrivo per  forzare una penalità.

Il secondo match ha avuto bisogno di 3 tentativi per essere completato. Nel primo giro, la regata è stata molto serrata e c'è stato un lieve contatto alla boa di bolina, con 3 penalità assegnate, 2 annulatesi reciprocamente e una eseguta da Lowry. C'è stata confusione quando Lowry ha fatto un giro di penalità non necessario appena prima dell'arrivo consegnando la vittoria a Bertanza, ma un'udienza in acqua ha deciso poi di ripetere il volo.

Nella prima ripetizione del secondo match, Bertanza ha vinto la partenza ma Lowry lo seguiva a  poche lunghezze in ogni giro. Nel momento in cui hanno raggiunto la boa di bolina, la debole brezza è sparita, il match è stato sospeso e la regata posticipata in attesa dello stabilizzarsi della brezza marina.

Tornati in acqua dopo un'ora di pausa, la regata è ricominciata con un vento da sud-ovest di circa 8 nodi. Bertanza ha avuto ancora la meglio alla partenza, ma Lowry ha ridotto la distanza dopo che Bertanza ha urtato la "weather mark",  In un arrivo serrato, nel quale era in vantaggio, Bertanza ha agganciato la boa gialla dell'arrivo, e una vittoria sicura si è dissolta in un istante.

Nel terzo match, Lowry è stato più veloce nell'uscita e ha sorpassato Bertanza alla prima bolina. Oggi gli Italiani sembravano essere magneticamente attratti dalle boe da circumnavigare, e per 2 volte  hanno urtato lievevemente  la "weather mark", incorrendo in 2 penalità. Lowry ha tagliato il traguardo con almeno mezza lunghezza di vantaggio e si è assicurato il suo posto in finale contro la Sheen.

L'Ufficiale di regata del Royal Perth Yacht Club, John Rosser si è occupato della programmazione e del buon andamento dei matches durante tutta la settimana.

"Il livello della regata è sicuramente aumentato con il passare dei giorni", ha osservato.

"In confronto ai match-race regolari,  la prepartenza e le manovre non sono così accurate, ma è molto più difficile per questi velisti non vedenti giudicare la distanza utilizzando principalmente i segnali sonori. Sono un gruppo grandioso di velisti e la competitività e il cameratismo fra loro sono magnifici" ha detto Rosser.

La petit finals e la finale si disputeranno domani per concludere la regata.

David Staley

Tebaide Web Agency