• English
  • Deutsch
  • Home page
  • invia ad un amico
  • Login
  • Normale
  • Solo testo
  • Testo con contrasto
Homerus Associazione Onlus
Via Provinciale 84, 25079 Vobarno (Brescia) Lago di Garda - Italy
Tel +39 0365 599656 - Fax +39 0365 599129 - info@homerus.it
P.I. 01944140985

Vela: ARTICOLI : Centopeople 2007 :

Centopeople 2007

Ragazzi,

Homerus ha partecipato per la seconda volta alla “100 miglia People” con lo Scorpion al comando di Giulio Comboni.

Le previsioni meteorologiche erano pessime, con vento forza zero.

Alle 07:00 l’equipaggio composto da: Giulio Comboni - Gianbattista Gatti - Nicola Menoni – Carlo Masserdotti – Alberto Prudenzano – Alessandro Malipiero – Elisabetta Bardella – Giovanni Bosio – Loredana Ruisi, erano pronti all’imbarco.

Alle 07:30 prendiamo il largo, il vento era molto debole ma il principe del lago, Giulio Comboni, ha visto che al largo c’era il Peler.                                                                                                                                                                                                            

Ore 08:30 partenza, come voi potete immaginare è la fase più concitata della regata, gli urli si sono sprecati, dopo un minuto e mezzo si è dovuto sostituire il genova con il fiocco perché il vento diventava potente.

Ammaina, issa e cazza, lo Scorpion riprendeva la sua navigazione, più il vento si faceva forte è più lo Scorpion timonato da Alessandro Malipiero diventava sicuro di se.

Elisabetta e Loredana, impeccabili e instancabili alle volanti, il potente Alberto alla randa, Giovanni e Gianbattista al fiocco, Nicola e Carlo in prua. Non ho citato Malipiero, per dirvi che per tutta la regata ha condotto lo Scorpion in modo egregio ricevendo forse il più bel complimento: non tutti i vedenti sanno timonare così.

A metà lato della bolina ci siamo trovati con tutte le imbarcazioni delle 100 miglia e il nostro Scorpion si è comportato in modo egregio tenendo testa alle più nominate imbarcazioni.

Il vento non ci ha mollato, come non ci hanno mollato le urla di battaglia di Comboni, ma raggiunta la lay line, e dopo aver poggiato per l’andatura di poppa, la nostra imbarcazione era tra le prime.

A questo punto, con potente vento in poppa e vista la nostra posizione, Nicola propone una tattica di conservazione, alla quale il furente Giulio risponde con una manovra di attacco.

Ragazzi! Lo Scorpion ha effettuato tutto il lato di poppa con tre vele: fiocco, randa e genova tangonato; credetemi uno spettacolo!

L’ultimo momento esilarante è all’arrivo, un dolphin che non aveva il nostro bollino ci incrociava e non ci permetteva di tagliare il traguardo, di nuovo le urla di Giulio e Nicola sono venute a nostro vantaggio e superata l’imbarcazione tagliamo il traguardo. Arrivo ore 11:28.

E’ finita! Abbiamo vinto! Grandi grandi! Un equipaggio d’acciaio.

Homerus ha vinto!

 Alla prossima! GIOVANNI BOSIO

Tebaide Web Agency